Cartoine/Postcards - Stefano Bullo
20611
post-template-default,single,single-post,postid-20611,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-4.3.4,vc_responsive

Cartoine/Postcards

Domenica 11 giugno alle ore 11, presso Melori & Rosenberg Gallery, non perdete l’inaugurazione della mostra Cartoine/Postcards, la doppia personale di Riccardo Costantini e Stefano Bullo a curata di Daniel Buso.

Postcards|Cartoine è il titolo della mostra che la galleria del Campo del Ghetto Nuovo Melori & Rosenberg ospiterà a partire dall’11 giugno 2017. Un allestimento che metterà in evidenza due espressioni stilistiche contemporanee: quelle di Riccardo Costantini e di Stefano Bullo.
‏La mostra, a cura di Daniel Buso, segna il sodalizio artistico tra i due e rappresenta una precisa visione della contemporaneità: una visione poetica, ma che ne mette in evidenza gli aspetti essenziali.

Da una parte Costantini predilige immagini laterali e distanti dal clamore massmediatico e va a comporre un personalissimo album delle vacanze in cui ogni spettatore può ritrovare il proprio appiglio autobiografico. Vedute balneari con figure anonime, paesaggi montuosi con escursionisti appagati… Si potrebbero definire “istantanee private”.
‏Dall’altra, Bullo propone invece un’analisi sistematica delle immagini che popolano riviste, programmi televisivi e notiziari, estrapolando dal flusso narrativo alcuni spunti significativi. Nelle sue opere lo spettatore diventa un osservatore anonimo di un spettacolo composto da notizie di cronaca, politica, gossip, sport, ecc.
‏Si tratta di una mostra particolare che racchiude punti in comune e divergenze, derivanti anche dall’unione tra due nuclei urbanistici, Murano e Burano, perle isolane vicine, ma caratterizzate da profonde differenze.

‏Assoluta novità in anteprima alla Galleria Melori è anche una straordinaria composizione pittorica su vetro che rappresenta la fusione tra lo stile narrativo di Costantini e la conoscenza dei materiali muranesi di Bullo.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.